Grazie padre Mazzolari! Stampa
Scritto da Angela Ambrogetti   
Sabato 16 Luglio 2011 15:48

Un uomo mite e passionale. Cesare Mazzolari, il vescovo del Sud Sudan ha compiuto la missione: dal 9 luglio il paese è indipendente e lui ha festeggiato con quello che è il suo popolo da quando decenni fa è arrivato come missionario comboniano. L’ ho incontrato un pomeriggio di un paio di mesi fa. Veniva presentato un libro che racconta la sua vita. Eravamo pochissimi. Eppure era bello sentirlo raccontare tutto il processo che ha portato alla creazione del nuovo stato.

C’era una serenità anche nel raccontare il dramma dei cristiani che vivono nel nord e subiscono la sharia, in modo decisamente poco consueto.

Deve aver sentito che la sua missione era compiuta, per questo ha chiuso gli occhi durante la Messa.

“Io prevedo che siamo all’inizio di un’epoca nuova- ci disse in quell’incontro-di consolidamento del cristianesimo nel Sud Sudan, sono convinto e lo dicono anche le parole dell’ inno nazionale che dice: Dio ti ringraziamo per averci dato la Grazia! E sono parole che vengono dal cristianesimo!”

La Chiesa è stata presente assiduamente durante la guerra e quello che il Signore fa attraverso questa testimonianza della presenza solo Dio lo sa!

Grazie padre Cesare!